S. Maria delle Mole

Menù

HOME

Cerca

Diretta Streaming

Articoli

Tutti

I più letti

Nazionali

S.Maria delle Mole

Cava dei Selci

Frattocchie

Mappa Rioni

Rubriche

AVVISI

Benessere

Concittadini

Cucina

Famiglia nel Diritto

Focus

Salute

Sport

Storia

Servizi

Almanacco

Chat

Covid a Marino

Medicina/Farmacie

Meteo

Numeri Utili

Parrocchie

Polveri Sottili

Terremoti

Trasporti

Lavoro

Cerco Lavoro

Offro Lavoro

Cerco/Offro Lavoro

Segnalazioni

Sondaggi

Immagini

Forum

Protocollo

Contatti

Copyright

LogIn

 

 

 

Almanacco del giorno

 

Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo.
(Johann Wolfgang von Goethe)

 

 

Notizie in tempo reale

Alexei Navalny, l'attivista russo, è stato arrestato all'aeroporto di Mosca. La polizia lo ha fermato dopo l'atterraggio nella capitale russa. Gli agenti lo hanno portato al controllo passaporti. La moglie di Navalny, in viaggio con lui, lo ha baciato in segno di saluto. L'avvocato non ha potuto seguirlo. "Sono innocente, non temo l'arresto" in Russia, aveva detto Navalny all'aeroporto di Berlino da dove era partito. In Germania è stato curato per avvelenamento. Arrestati 21 suoi sostenitori allo scalo russo di Vnukovo.
E' morto, per complicanze legate al Covid, Phil Spector: uno dei più famosi produttori della musica rock. Aveva 80 anni. Stava scontando una condanna di 19 anni di carcere per l'assassinio dell'attrice Lara Clarkson, trovata morta nel 2003. Spector disse che la donna si era suicidata. Produsse il suo primo successo quando era al liceo: To Know Him is to Love Him. Legò poi il suo nome a brani classici come Be My Baby, Unchained Melody, fino a partecipare alla produzione di Let it Be dei Beatles.
Sono 12.415 i nuovi positivi al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Le vittime sono 377. Il giorno precedente 16.310 positivi e 475 morti, 82.177 da inizio emergenza. In calo i tamponi, 211.778 (molecolari e rapidi), 260.704 sabato. Il tasso di positività scende al 5,9%, (-0.4%). Prosegue il calo dei ricoveri (-27) e delle terapie intensive (-17), ma 124 nuovi ingressi. 16.510 i nuovi guariti, scendono di 4.343 unità gli attualmente positivi. In Lombardia 1.603 nuovi casi, 1.439 in Sicilia e 1437 in E. Romagna.
Due sole gare alle ore 15:punti salvezza del Crotone (travolto il Benevento), il Sassuolo pareggia al 94'. Adesso l'Atalanta, stasera big match Inter-Juve LAZIO-ROMA 3-0 (venerdì) BOLOGNA-H. VERONA 1-0 (sabato) TORINO-SPEZIA 0-0 (sabato) SAMPDORIA-UDINESE 2-1 (sabato) NAPOLI-FORENTINA 6-0 CROTONE-BENEVENTO 4-1 SASSUOLO-PARMA 1-1 ATALANTA-GENOA ore 18 INTER-JUVENTUS ore 20.45 CAGLIARI-MILAN lunedì ore 20.45
E' stato convocato per le 17 un vertice tra i capigruppo di maggioranza e il ministro dei Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà. Lo si apprende da fonti parlamentari. I parlamentari di Italia viva che dovrebbero decidere cosa fare si vedranno in serata. Domani e martedì Giuseppe Conte andrà alla Camera e al Senato a chiedere la fiducia in un clima di incertezza sul suo futuro.
Circa novemila migranti honduregni sono entrati in Guatemala forzando il confine con la speranza di raggiungere gli Stati Uniti. Fuggono dall'incubo di violenza e miseria estrema in cui si versa l'America Centrale. E sperano nel cambio della presidenza alla Casa Bianca. Un gruppo di circa 3.500 persone si è scontrato con la polizia, dopo aver percorso circa 50km all'interno del Paese. Decine di poliziotti e soldati erano schierati a un posto di blocco nella città di Vado Hondo, Chiquimula. Governi regionali uniti nel fermarli.
Si è tenuta al Cairo l'udienza sul rinnovo della custodia cautelare per Patrick Zaki, lo studente egiziano dell' Università di Bologna in carcere in Egitto da quasi un anno con l'accusa di propaganda sovversiva su internet. Per ora non vi sono indicazioni sull'esito dell'udienza, ossia se la carcerazione verrà rinnovata di altri 45 giorni o se Patrick verrà scarcerato. L'udienza è stata monitorata da diplomatici europei tra cui un funzionario italiano. Il ragazzo è "in buono stato".
Il tentativo di buttare la crisi di governo su di me, sui miei rapporti col Pd, con Conte, sta diventando imbarazzante". Così Renzi a "Mezz'ora in più". "Non ho un problema personale, ma se noi non riusciamo a mettere a posto le cose il Paese va a carte quarantotto. Il Recovery plan non era all'altezza per unanime giudizio". Per salvare la casa la distrugge? "Non sarò mai corresponsabile dello sperpero di risorse" Cosa farete in Parlamento?"Siamo disponibili a votare scostamento e ristori, ma non voteremo la fiducia al governo".
E' finita in tragedia la gita scialpinistica dei due dispersi da ieri all' Alpe Devero, in val d'Ossola. I corpi senza vita dei due sciatori, un uomo e una donna, provenienti dalla Lombardia, sono stati ritrovati a circa 2.200 m nella zona del borgo di Crampiolo. Di loro si erano perse le tracce da ieri: avrebbero dovuto pernottare in una baita ma questa mattina non sono stati visti e quindi è stato dato l'allarme. Sarebbero precipitati in un punto particolarmente ripido ed esposto per finire nel fiume sottostante.
Il Napoli si mantiene in alta quota liquidando la Fiorentina 6-0 al Maradona. Partenopei in rete dopo 5':Lozano serve Petagna, perfetto appoggio per Insigne che non perdona. Strana partita. Viola tre volte vicinissimi al pari (due con Biraghi, beffato dalla traversa, più Ribery fermato da Ospina), poi crollano di schianto: Demme fa centro in scivolata (36'). Lozano fredda Dragowski in uscita (38'), Zielinski timbra dal limite (45') Ripresa. Koulibaly salva sulla linea su Vlahovic, poi il Napoli ne fa altri due: rigore Insigne (71'), 6-0 Politano (89')
Le scuole superiori possono tornare in presenza al 50% e fino al 75%, come previsto dal Dpcm del 14 gennaio. E' il parere degli esperti del Cts, convocato d'urgenza dal ministro Speranza per valutare un eventuale rinvio. Le scuole vanno dunque riaperte, secondo il Cts, e se qualche presidente di Regione decidesse diversamente "se ne assume la responsabilità". Per domani è previsto il rientro in aula, al 50%, nel Lazio, Piemonte, Molise ed Emilia Romagna.
Marta Bassino non finisce di stupire. La 25enne di Cuneo, autentica regina del gigante, conquista a Kranjska Gora la quinta vittoria in carriera tra i pali larghi (quarta stagionale dopo Soelden, Courchevel e ieri sempre sulla pista slovena), davanti alla svizzera Michelle Gisin. La Bassino, seconda dopo la prima manche, balza al terzo posto della classifica di CdM, guidata sempre dalla slovacca Vlhova (10. ma al traguardo). A completare il podio la slovena Hrovat. Il successo azzurro completato dal settimo posto di Sofia Goggia.
Al via i primi richiami del vaccino anti-Covid allo Spallanzani di Roma. "Tra oggi e domani faremo il richiamo agli operatori sanitari e delle Uscar che sono stati vaccinati il 27 dicembre", ha detto il direttore sanitario dell'istituto, Francesco Vaia. Allo Spallanzani per l'avvio dei richiami anche l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato.
La Pfizer ha comunicato, venerdì 15 gennaio, senza alcun preavviso, che avrebbe unilateralmente ridotto le fiale di vaccino destinate all'Italia del 29%. Ha inoltre redistribuito unilateralmente le dosi da consegnare. Lo rende noto il Commissario per l'emergenza Arcuri, precisando che si tratta di circa 165 mila dosi di vaccino in meno e che "l'arbitraria distribuzione decisa dall'azienda produrrà un'asimmetria tra le Regioni". Solo 6 "non subiranno riduzione". Emilia Romagna, Lombardia e Veneto sono le più penalizzate.
Appello di Zingaretti alle forze "democratiche, liberali, europeiste" per dare la fiducia al governo, in Parlamento, per "affrontare il Recovery, le riforme". Così il segretario alla Direzione Pd, convocata in forma permanente. "No al coinvolgimento della destra populista". "Questo è un governo parlamentare, non nasce da diretto mandato elettorale ed è il Parlamento a sancire la fiducia". Riconosce "problemi e ritardi". "Una cosa è rilanciare, ma se c'è presunzione viene meno la fiducia", dice a Iv. L'apertura della crisi"ha creato frattura"
Ancora una notte di disordini e scontri tra gruppi di giovani e forze di sicurezza in molte città tunisine, malgrado il lockdown. Centinaia gli arrestati, tra cui molti minorenni, riportano i media. I disordini hanno interessato tra le altre località Cité Ettadhamen, sobborgo popolare di Tunisi, Sidi Hassine, Sidi Thabet, Sousse, Hammamet, Sfax, Monastir e Tozeur. Le forze dell'ordine hanno sequestrato a Sousse numerose bottiglie molotov pronte all'uso, un bidone di benzina e una spada. La situazione si è poi lentamente normalizzata.
"Non ci interessa fare da stampella a maggioranze raccogliticce, con la caccia all'ultimo voto. Non è utile al Paese". Così Cesa ha ribadito a Il tempo che l' Udc resta all'opposizione nel C. destra. Anche Mastella "si chiama fuori, perchè dopo aver dato consigli su come affrontare la crisi, sono stato attaccato sul personale". Vede all'orizzonte un Conte ter con un rimasto e un rientro di Iv di Renzi nel governo. Ma Sandra Lonardo, la moglie, ha annunciato che voterà sì senza nulla in cambio, perchè "la crisi è atto ingeneroso verso le sofferenze".
"In questa fase è inutile perdere tempo con le zone multicolore. Serve un lockdown nazionale, severo e immediato di 3-4 settimane per facilitare la vaccinazione e proteggerla dalla variante inglese". Così Walter Ricciardi, consulente del ministro Speranza, a La Stampa Tornare a scuola "è sconveniente, adesso ogni attività di massa va bloccata". "La curva è stabile da molto tempo a un livello alto". Sulle polemiche della Lombardia in zona rossa: "I dati sono forniti dalle Regioni e anche i numeri più recenti sono in peggioramento".
Con il governo "noi non abbiamo rotto, abbiamo chiesto risposte su scuole, vaccini, infrastrutture, lavoro. Non le abbiamo avute". Così il leader di Italia viva Renzi al Corriere della Sera. "Se qualcuno nel Pd preferisce Mastella alla Bellanova o Di Battista a Rosato ce lo farà sapere. Noi vogliamo un governo di coalizione con un ruolo fondamentale per il Pd e per i suoi esponenti. Il Pd sa che senza Iv non ci sono i numeri" in Parlamento. "Leggo di fughe da Italia viva, la realtà è che abbiamo numeri straordinari". Noi restiamo uniti
Due donne giudici della Corte Suprema dell'Afghanistan sono state uccise e un'altra ferita da due uomini armati sconosciuti a Kabul. Lo ha riferito il ministero degli Interni afghano. I giudici stavano andando verso i loro uffici quando sono state prese di mira dagli uomini armati. Nessun gruppo ha ancora rivendicato l'attacco. Il livello di sicurezza è uno dei problemi più gravi del settore giudiziario. Nel 2019, secondo un rapporto della Missione Onu in Afghanistan, 13 giudici e 19 pubblici ministeri sono stati uccisi.

 

2