S. Maria delle Mole

Menù

HOME

Chi Siamo

Cerca

Sono QUI

Eventi e Spettacoli

Articoli

Tutti

I più letti

I più commentati

Nazionali

S. Maria delle Mole

Cava dei Selci

Frattocchie

Marino

Mappa Rioni

Rubriche

AVVISI

Benessere

Concittadini

Cucina

Donne per le Donne

Focus

Il Mio Covid 19

L'avvocato Risponde

Salute

Sport

Storia

Servizi

Almanacco

News di Rilievo

Carburanti

Covid a Marino

Farmacie/Medicina

Meteo  (11,47°c)

Numeri Utili

Panoramiche in WebCam

Parrocchie

Polveri Sottili

Terremoti

Trasporti

Video Informativi

Guida TV

Lavoro

Cerco Lavoro

Offro Lavoro

Cerco/Offro Lavoro

Segnalazioni

Le Tue Opinioni

Immagini Storiche

Forum

Protocollo

Contatti

Copyright

LogIn

 

 

 

Almanacco del giorno

 

Una delle prime e più nobili funzioni delle cose poco serie è quella di gettare un'ombra di diffidenza sulle cose troppo serie.
(Umberto Eco)

 

 

Notizie in tempo reale


Il presidente statunitense Biden annuncia che nel prossimo incontro col presidente ucraino Zelensky parlerà delle ultime richieste di armi avanzate dall' Ucraina. Dopo avere annunciato la fornitura a Kiev di carri armati Abrams M1, ieri il presidente Usa aveva risposto con un secco "no" alla domanda dei giornalisti se avesse l'intenzione ad inviare gli aerei da combattimento F-16. Kiev ha chiesto all'Occidente almeno 200 caccia per poter proteggere i suoi cieli.
16.50 Il presidente della Camera, Fontana, accoglie la richiesta del Pd e istituisce il Giurì d'onore per fare chiarezza su quanto avvenuto in Aula su caso Cospito Fontana sottolinea che non ci può essere "nessun sindacato" sulla parole pronunciate dai deputati, "ma serve rispetto reciproco". "Oggi facendo riferimento sia all'ultima parte dell'intervento di Donzelli sia a quelli di altri deputati di opposizione la dialettica politica è andata oltre il rispetto del principio di rispetto", puntualizza il presidente di Montecitorio, Fontana.
"In questo Parlamento colleghi di ogni schieramento politico hanno visitato detenuti per associazione esterna di stampo mafioso, per corruzione, ma è la prima volta in questa Aula che un parlamentare che visita un carcere è associato ai reati per i quali ha visitato i detenuti". Così Orlando (Pd) in Aula alla Camera sulle critiche di Donzelli. L'ex ministro della Giustizia sottolinea: "Il sottoscritto è firmatario del decreto che ha istituito la Procura nazionale Antiterrorismo e fatto approvare l'ultima versione Codice antimafia".
"Il sostegno politico, economico e militare all'Ucraina e le sanzioni alla Russia sono funzionali a far cessare la guerra, non ad alimentarla". Lo ha detto il presidente Mattarella ricevendo la presidente ungherese Katakin Novak. Nell'incontro bilaterale dei presidenti di Italia e Ungheria sono stati affrontati i temi dell'invasione russa dell' Ucraina e delle conseguenze economiche, umanitarie, i rapporti bilaterali fra i due paesi, il futuro dell'Ue, i Balcani le ondate migratorie e le persecuzioni contro i cristiani nel mondo.
Il diritto dei nonni a frequentare i propri nipoti minorenni non può prevalere sull'interesse degli stessi bambini che manifestano contrarietà a tale relazione. Lo afferma la Cassazione che ha accolto il ricorso dei genitori di 2 bimbi costretti a vedere i nonni. Secondo la Cassazione gli ascendenti non trarrebbero alcun "pregiudizio" dalla mancata frequentazione dei nipoti. Dunque "non può esserci alcuna imposizione di una relazione sgradita" specie se si tratta di ragazzi capaci di "discernimento" o sopra i 12 anni.
"Non abbiamo mai messo in dubbio il 41 bis. Quello che abbiamo fatto, e lo rivendichiamo perché è un diritto-dovere dei parlamentari, è andare in carcere per verificare le condizioni di salute di questa persona e per capire se potesse essere seguito adeguatamente".Così Serracchiani, capogruppo Pd, dopo le critiche di Donzelli (FdI) su Cospito. "Abbiamo chiesto a Nordio che facesse questa verifica. Nordio lo ha fatto ribadendo, e lo ringraziamo, che il nostro comportamento è assolutamente dentro le prerogative dei parlamentari".
"Il 12 gennaio 2023 mentre parlava con i mafiosi, Cospito incontrava anche i parlamentari Serracchiani, Verini, Lai e Orlando che andavano a incoraggiarlo. Voglio sapere se la sinistra sta dalla parte dello Stato o dei terroristi".Così in Aula Donzelli, di FdI.Ed è bagarre Insorge il Pd che chiede una commissione d'inchiesta e che si scusi. "Si vergogni", dice Serracchiani. Ma Donzelli: "Non mi scuso. Andrò volentieri al Giurì d'onore per chiedere al Pd di chiarire.La sinistra che sta balbettando su Cospito chieda scusa agli italiani".
"Come qualsiasi altra persona gli vengono riconosciuti tutti i suoi diritti e il primo è il diritto alla cura. Qui siamo molto attenti alla tutela della sua salute".Così riferiscono dal carcere milanese di Opera a proposito di Cospito, l'anarchico in regime di 41 bis, trasferito ieri per motivi medici dal carcere di Sassari al Servizio di Assistenza intensificata di Opera, a Milano Da oltre 100 giorni Cospito è in sciopero della fame per protesta contro il carcere duro.Ieri il suo medico aveva detto che era a "rischio fibrillazione"
A dicembre 2022 tasso d'occupazione (60,5%) ai massimi dal 2004, cioè dall'inizio delle serie storiche. Lo comunica l'Istat, secondo cui gli occupati aumentano di 37.000 unità rispetto a novembre e di 334.000 su base annua (334.000 uomini e 38.000 donne). Sempre a dicembre, il tasso di disoccupazione è stimato al 7,8%, stabile su base mensile e in flessione dell'1% rispetto a dicembre 2021.In calo al 22,1% il tasso di disoccupazione giovanile: -0,5% congiunturale, -4,1% tendenziale. Il tasso di inattività scende al 34,3%.
Dobbiamo "porre attenzione alle sedi istituzionali per le modalità molto insidiose con cui si sono manifestate le azioni, anche"in forma di "attacchi terroristici".Così il ministro dell'Interno, Piantedosi, in conferenza stampa, parlando degli anarchici. "Il rischio di ricompattamento di frange diverse dagli anarchici c'è", ha aggiunto. Domani Comitato di analisi strategica antiterrorismo."La minaccia terroristica non è dietro l'angolo.Prenderemo decisioni equilibrate.Non ci saranno valutazioni su procedura 41bis o Cospito"
"In questo momento storico il 41 bis penso sia indispensabile e sia necessario mantenerlo". Così il ministro della Giustizia Nordio nella conferenza stampa a Palazzo Chigi sul caso Cospito. "Alla domanda se lo sciopero della fame possa incidere, mia risposta è negativa" La decisione sul mantenimento del 41 bis a Cospito sarà presa dopo "un maturato studio della situazione giuridica" e dopo aver ricevuto i pareri delle autorità giudiziarie, precisa. "La magistratura è sovrana, guai se il ministero influenzasse i loro pareri".
"Lo Stato reagisce con la forza della legge alla violenza di chi ha attaccato beni privati e pubblici, in Italia e all'estero. Si è orchestrata una campagna internazionale anarchica contro le Istituzioni e i beni privati". Così il vicepremier e ministro degli Esteri, Tajani, in conferenza stampa coi ministri Nordio e Piantedosi, sulle decisioni del Cdm su Alfredo Cospito, l'anarchico al 41 bis e in sciopero della fame. "Ci auguriamo che tutti sostengano l'azione del governo contro la violenza", ha aggiunto Tajani.
Oltre le stime del governo la crescita del Pil nel 2022. La Nadef indicava infatti un aumento del 3,7%, mentre il Pil corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato segna +3,9% rispetto al 2021. Lo comunica l'Istat. Dopo 7 trimestri di crescita, il Pil ha invertito la rotta nel quarto trimestre 2022, segnando un decremento dello 0,1% rispetto al terzo trimestre, che aveva fatto registrare un aumento dello 0,5% rispetto al secondo trimestre. Sempre nel quarto trimestre, l'Istat stima una crescita tendenziale dell'1,7%.
Nel 2022 sono state presentate 697.773 denunce di infortunio sul lavoro, in aumento del 25,7% rispetto al 2021. I casi di morte sono stati 1.090, in calo del 10,7%. E' quanto fa sapere l'Inail. In crescita le patologie professionali denunciate, che sono state 60.774, in aumento del 9,9%. I dati sono influenzati anche dalla pandemia da Covid-19, sia per quanto riguarda l'aumento complessivo delle denunce da infortunio, sia per il minor peso dei decessi causati dal virus.
Un 18enne ferito ieri sera alla testa durante una sparatoria ad Alatri, nel Frusinate, malgrado un delicato intervento chirurgico è stato dichiarato clinicamente morto. Il giovane, Thomas Bricca, è stato vittima di un agguato in piena regola: due persone in sella a un motorino, con il volto coperto dal casco integrale, hanno sparato verso il ragazzo. Alcuni testimoni hanno riferito di una rissa tra due gruppi culminata poi con l'agguato. Gli investigatori non escludono una guerra tra bande di giovani.
La Commissione Juri dell'Europarlamento ha votato all'unanimità per la revoca dell'immunità agli eurodeputati Marc Tarabella e Andrea Cozzolino per la vicenda del Qatargate. Ora per completare l'iter bisogna attendere il voto di dopodomani alla plenaria a Bruxelles. Entrambi gli europarlamentari avevano detto che non si sarebbero opposti alla revoca dell'immunità chiesta dal magistrato belga nell'ambito dell'inchiesta per sospetta corruzione.
Blitz della polizia di Stato in tutta Italia, con coordinamento della Dda di Ancona, contro un'organizzazione criminale dedita al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.Arrestati 3 cittadini tunisini(2 in carcere e 1 ai domiciliari). Associazione per delinquere finalizzata all'immigrazione clandestina, con l'aggravante della transnazionalità, l'accusa. In corso oltre 40 perquisizioni. L'operazione a seguito delle indagini sull'attacco terroristico di Anis Amri, compiuto a Berlino nel dicembre 2016.
Si aggrava il bilancio delle vittime dell'attentato alla moschea di Peshawar, nel Pakistan nord-occidentale. Il numero delle vittime è infatti salito a 89. E' quanto si apprende da fonti sanitarie. Le persone rimaste ferite sono oltre 157. Un kamikaze era tra i fedeli che stavano pregando quando si è fatto esplodere, seminando morte e terrore. L'attentatore, 25 anni, avrebbe usato almeno 7 kg di esplosivo.L'azione è stata rivendicata dai talebani pachistani, noti come Tehreek-e-Taliban Pakistan (Ttp).
Nonostante il rialzo dei tassi d'interesse e la guerra in Ucraina, il Fondo monetario internazionale traccia uno scenario economico meno cupo nel suo World economic outlook, che stima il Pil globale 2023 a +2,9%. Guidata da Cina e India, la crescita rallenterà dal 3,4% del 2022 al 2,9% del 2023 e poi risalirà al 3,1% nel 2024. Al rialzo anche le stime per l'Italia: per l'anno in corso è infatti attesa una crescita dello 0,6% (0,8 punti in più rispetto alla precedente stima di ottobre 2022).
Inizia oggi il viaggio in Africa di Papa Francesco. Partenza dall'aeroporto di Fiumicino alle 8.10 alla volta di Kinshasa, la capitale della Repubblica Democratica del Congo, dove dovrebbe arrivare alle 15. A Kinshasa il Papa sarà accolto dal primo ministro Jean-Michel Sama Lukonde. Alle 16.30, al Palais de la Nation, la cerimonia di benvenuto e l'incontro il presidente Félix Antoine Tshilombo Tshisekedi.Poi, primo discorso e incontro con autorità politiche e religiose, corpo diplomatico e imprenditori.

 

2