Ispettori Ambientali? Non pervenuti

 

 

  

 

S. Maria delle Mole: Ispettori Ambientali? Non pervenuti

S. Maria delle Mole

 

Il 31 Maggio 2019, con decreto nr. 4 del Sindaco, e dopo aver superato con esito positivo, un corso formativo, svolto presso la Polizia Locale, venivano nominati 12 Ispettori Ambientali Volontari.

 

Una figura, voluta dal Consiglio Comunale che in data 28-12-2018 la istituisce, era figlia della necessità di potenziare, o più propriamente, (avviare) il controllo ambientale, con azioni di prevenzione, atte a correggere condotte non conformi alle norme ed ai regolamenti.

 

Un traguardo che noi del Comitato di Quartiere non abbiamo mancato di sottolineare positivamente, vedi anche articolo  https://www.smariamole.it/news.asp?p=219  in quanto ritenevamo e riteniamo ancora di fondamentale importanza tale figura che, in qualche modo potesse arginare il proliferare di comportamenti incivili che, con l’introduzione del servizio di raccolta differenziata “porta a porta”, sono cresciuti in modo esponenziale.

 

Compito degli Ispettori Ambientali è quindi quello di coadiuvare i servizi comunali interessati, sia nelle attività di controllo e di sensibilizzazione nei casi di errato conferimento dei rifiuti, sia nelle attività di verifica del rispetto delle ordinanze, regolamenti e normative in materia ambientale.

 

Successivamente alla suddetta nomina, l’Amministrazione comunale ha organizzato 2 lodevoli iniziative di pulizia volontaria, una presso il bosco Ferentano a Marino e l’altra a Frattocchie sul tracciato dell’Appia Antica, adiacente al bar Incontro.

 

Due iniziative, che hanno visto i suddetti volontari in prima fila, seguiti da numerosi Cittadini, iniziative che hanno  riscosso un ottimo risultato operativo, oltre ad essere, come succede in questi casi, uno straordinario esempio di Cittadinanza Attiva da imitare.

 

Iniziative lodevoli sotto l’aspetto morale, ma che di fatto non attengono al vero e proprio compito dei suddetti Ispettori.

 

Un compito che, ricordiamo è quello appunto di controllo ambientale.

 

Dopo questi sporadici e non del tutto coerenti episodi, ed a 4 mesi dalla loro nascita, ci troviamo a dover constatare che l’avvio operativo di questo tanto atteso drappello di volontari,  c’è stato si, ma solo sulla carta. 

 

A questo punto la domanda sorge spontanea, che cosa impedisce la partenza di questo lodevole gruppo? una domanda che ovviamente rivolgiamo all’Amministrazione Comunale.

 

La preoccupazione è che, questa lunga ed inoperativa attesa, possa in qualche modo intaccare l’entusiasmo, che fino ad ora hanno sempre dimostrato di avere questi maglifici 12.

 

 

Antonio Calcagni, Presidente del  C.d.Q. Santa Maria delle Mole

 

 

 

 

19/09/2019
Articolo letto 578 volte
Antonio Calcagni

 

FraWeb.it

REALIZZAZIONE SITI WEB AD ALTO IMPATTO, OTTIMAMENTE INDICIZZATI E GESTIONALI PER LA TUA AZIENDA

Siti completamente responsive. Fruibili da qualsiasi dispositivo.
Un sito ben fatto porta solo guadagno. Cura sui particolari ed Ottimizzazione SEO.
Un gestionale per la tua azienda. Fatto su misura per le tue necessità.

FraWeb.it si è ormai consolidata nel settore informatico, grazie ad una lunga esperienza. Professionalità, qualità e convenienza sono gli elementi che la distinguono.

 

2 immagini

 

Scuola di Kung Fu - Kick Boxing

Il M° CAPALDI inizia a studiare le arti marziali nel 1979 praticando il Kung fu stile Tradizionale del Lam Kiun Pak Toi del Maestro Choo Kang Sing 10° Dan di Roma.

Negli anni si dedica anche alla pratica di ulteriori discipline: Kick Boxing, Muay Thai, Pugilato, Judo. Ottiene, sia nel Kung Fu che nella Kick Boxing, il grado di Maestro 7° Dan.

Inoltre ha frequentato numerosi stage e corsi di aggiornamento in varie nazioni del mondo, avendo modo di confrontarsi con varie discipline e di crescere prima come atleta poi come insegnante.

Ciò ha contribuito ad acquisire una forte esperienza nel mondo del combattimento arricchendo il suo bagaglio tecnico e ampliando la sua crescita personale.

 

 

Commenti

 

Commento di: Simone

19/09/2019 08:46:39

 

 

Per me il problema fondamentale resta quello dell'evasione della tari rispetto al quale il comune é, stranamente, immobile ... Bah.

 

 

Commento di: michele

19/09/2019 18:07:23

 

 

Simone,
sembrerebbe che le sue affermazioni non corrispondano al vero: il Sindaco, in piazza, ha dichiarato che il nuovo servizio di raccolta PAP ha permesso di stanare numerosissimi evasori della TARI. Nonostante questi lodevoli sforzi però, pare proprio che altri nostri concittadini, sconosciuti all'Ufficio Tributi, si ingegnino per abbandonare i loro rifiuti nelle località più amene e nascoste.
Sarebbe interessante ed utile rafforzare il servizio di controllo sulle utenze fantasma, magari cominciando dalle cantine del Centro Storico, abitate da intere famiglie che non hanno sottoscritto (e che non potrebbero nemmeno farlo) alcun contratto d'affitto.
I pochissimi Vigili Urbani, estremamente visibili in alta uniforme solo in occasione di Feste, Sagre et similia, ma totalmente latitanti per ogni altro servizio di controllo sul territorio, hanno bisogno di un concreto aiuto esterno, siano essi gli ammirevoli Ispettori ambientali, che i normali Cittadini, ultimo baluardo alla diffusa inciviltà.

 

 

Commento di: Simone

19/09/2019 18:35:08

 

 

A vedere la grande quantità di immondizia di ogni genere lasciata per strada mi sa che sia il sindaco a dire cose che non corrispondono al vero ... La spazzatura per strada la lascia solo chi non paga la tari

 

 

Commento di: Gianni

24/09/2019 15:50:46

 

 

Ma che c'entrano questo commenti con l'articolo?

 

 

 

 

Vuoi essere subito avvisato via mail quando un articolo come questo viene pubblicato?

Vai a fine pagina e clicca sul bottone verde "RIMANI INFORMATO"

DOG SITTER

Una nuova attività volta a semplificare la vita ai cittadini di Santa Maria delle Mole.

Un gruppo di esperte animaliste da decenni impegnate nella cura degli animali presta la propria collaborazione a quanti necessitino di aiuto nella normale gestione dei loro carissimi amici e compagni di vita. Saremo liete di poter fare quanto nelle nostre capacità per alleviare le vostre incombenze.

Contattataci per ulteriori chiarimenti Tel: 338 78 68 162