S. Maria delle Mole

Menù

HOME

Chi Siamo

Cerca

Diretta Streaming

Articoli

Tutti

I più letti

I più commentati

Nazionali

S. Maria delle Mole

Cava dei Selci

Frattocchie

Marino

Mappa Rioni

Rubriche

AVVISI

Benessere

Concittadini

Cucina

Donne per le Donne

Focus

Il Mio Covid 19

Salute

Sport

Storia

Servizi

Almanacco

News di Rilievo

Chat

Covid a Marino

Medicina/Farmacie

Meteo

Numeri Utili

Parrocchie

Polveri Sottili

Terremoti

Trasporti

Video Informativi

Lavoro

Cerco Lavoro

Offro Lavoro

Cerco/Offro Lavoro

Segnalazioni

Le Tue Opinioni

Immagini

Forum

Protocollo

Contatti

Copyright

LogIn

 

 

 

 

  1

 

Il controllo come deterrente
Ritengo che ormai possiamo considerare che il coraggioso esperimento della ‘raccolta differenziata’ sia arrivato quasi a regime. Lo dimostrano anche i risultati dell’ultima rilevazione effettuata che hanno evidenziato una valutazione abbastanza positiva del sistema operante nel nostro Territorio.
La raccolta casa per casa, condominio per condominio, negozio per negozio avviene con buona regolarità,...... tranne alcune mancanze per la raccolta della carta e della plastica che molte volte vengono recuperate con passaggi successivi ed alcune segnalazioni circa la necessità di una maggiore frequenza dei prelievi dell’indifferenziata.
Tra le considerazioni emerse si rileva una grande attenzione al persistere di aree dove è molto evidente l’accumulo di rifiuti abbandonati da parte di nostri concittadini che non rispettano le modalità di consegna dei rifiuti come previste dal sistema
Le motivazioni di queste continue violazioni possono essere diverse, ma la maggioranza dei casi è riportabile a quelle situazioni per le quali alcuni nuclei familiari non sono nelle condizioni di ottenere in consegna gli appositi recipienti messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale e, quindi, molto probabilmente non rientrano nelle liste dei fruitori del Servizio.
Di qui si rileva una fortissima necessità di attivare forme di controllo che permettano,
- da una parte di individuare quali nuclei familiari siano in queste condizioni
- dall’altra di rilevare le infrazioni ogni volta che vengono commesse
In questo senso ritengo molto utile che i nostri concittadini suggeriscano quali modalità di controllo ritengono che debbano e possano essere attuate per il raggiungimento di entrambi gli obiettivi
Ed è su questi punti che vorrei aprire una discussione

 

di Gianni Morelli
del 05/02/2019 19:49:17

 

Brunedil

Edifici Residenziali a strutturale ligneo in Classe Energetica NZeb
A Santa Maria delle Mole le prime case ad alto risparmio energetico.
Nuove case immerse nel verde.
Stanno sorgendo le Residenze di Tommaso. Abitazioni innovative realizzate con le più moderne tecnologie dello strutturale ligneo atte a scoprire il benessere di vivere.
Contattaci 3473488024
 
Viviamo in un momento storico dove la necessità di proteggere la nostra salute ha fatto emergere prepotentemente la consapevolezza dell’importanza di vivere in ambienti salubri, in edifici antisismici e durevoli, che non producano emissioni di CO2, realizzati con materiali ecosostenibili e che permettano di ridurre il fabbisogno energetico e quindi anche i costi di gestione.
 
Alle porte di Roma, vicino al parco dell’Appia Antica, un imprenditore edile alla terza generazione, già dall’anno 2019 ha iniziato ad investire per rispondere a queste esigenze iniziando a realizzare edifici a strutturale ligneo con elevati standard di sostenibilità e qualità.
 
 
 
Nel fare questa scelta la Brunedil, impresa di Tommaso Brunetti, si è affidata anche alle competenze ed esperienza della LignoAlp – Damiani Holz&Ko SpA, importante azienda di produzione dell’Alto Adige nel settore delle costruzioni a strutturale ligneo; attraverso una sinergia tra le due imprese il prodotto edile che è stato realizzato, ed in fase avanzata di realizzazione, permette di toccare con mano quelle che sono le valenze di un sistema edilizio virtuoso.
 
Appartamenti indipendenti con giardino o terrazze, case antisismiche, alta efficienza energetica, strutture sicure, durevoli ed ecosostenibili che permettono un comfort abitativo elevato; un valore aggiunto per la salute che si aggiunge ad un vantaggio economico per l’abbattimento dei costi di gestione e per il mantenimento del valore dell’investimento essendo edifici realizzati secondo i nuovi e più stringenti standard energetici.
 
 
 
Il legno è una materia prima eccellente e rinnovabile, ed è protagonista nelle costruzioni fin dall’antichità; esistono nel mondo costruzioni in legno in perfetta efficienza che hanno anche oltre 1.000 anni di vita.
 
Nel mondo, ed ora anche in Italia, l’edilizia in legno è sempre più presente, ora anche qui a Santa Maria delle Mole; visitando queste costruzioni, quello che offrono, quali peculiarità e vantaggi si possono avere, ciò che nell’immaginario poteva sembrare difficile da credere diventa improvvisamente una realtà che si tocca con mano.
 
Siamo alle porte di Roma, ottimi collegamenti con il centro città, in una zona vicina al lago, ai castelli romani, al mare, commercialmente bel sviluppata e dotata di tutti i servizi.
Le costruzioni del futuro per un vivere sano, rispettose dell’ambiente circostante, sicure, antisismiche, a bassi costi di gestione sono già il presente. Vedere per credere.
 
Appartamenti indipendenti in vendita; possibile affitto con riscatto.
VIVERE SANO

BASSI CONSUMI
ENERGIE RINNOVABILI
NIENTE GAS

 
SALUBRITA’ IN-DOOR
MASSIMO COMFORT ABITATIVO

 
MATERIALI DI QUALITA’ ELEVATA ED ECO-SOSTENIBILI
 
ABBATTIMENTO EMISSIONI DI CO2
 
Non aspettare a contattarci, venite a visitare il nostro cantiere, tratterete direttamente con Tommaso.
Per le prime richieste sono previste tariffe agevolate e sconti speciali.
Tutte le informazioni sul posto.
Contattaci 3473488024

  2

 

A mio avviso chi di competenza dovrebbe effettuare dei controlli incrociando i dati dei residenti iscritti all'anagrafe x nucleo familiare con i contribuenti della Tari, da questo controllo si possono individuare coloro che non pagano regolarmente la tassa poichè io credo che siano la maggior parte di coloro che abbandonano i rifiuti x strada.
Altra cosa da fare da parte dell'amministrazione sarebbe l'installazione di telecamere nei punti strategici, ma capisco che è difficile individuare il punto strategico poichè basterebbe poi cambiare zona per coloro che abbandonano i rifiuti.

 

di alessandro
del 05/02/2019 20:18:48

 

  3

 

In alternativa organizzarsi con una strada sociale dedicata. Cda articolo su questo sito.

 

di Paolo Polidoro
del 06/02/2019 00:01:18

 

 
  4

 

Alessandro. Mi risulta che il Comune e la Multiservizi stiano operando proprio nel senso da te indicato, facendo 'incroci' tra varie basi di dati per individuare quanti non sono in regola (al momento stimano siano circa 800). Inoltre, per eliminare al massimo i punti di abbandono, è stata richiesta anche la rimozione, in parte realizzata, dei cassonetti per la raccolta degli abiti usati. La realizzazione di un sistema di 'videosorveglianza' esteso al controllo di vari momenti della nostra vita sociale è stata da più parti richiesta, anche considerando l'assenza quasi totale di controlli di qualsiasi genere sul nostro Territorio. Tranne per la presenza di 'ausiliari al traffico' che si curano soltanto delle regole relative all'uso delle strisce gialle e blu dei parcheggi senza avere la possibilità di multare, ad esempio, le auto in doppia fila. Un buon introito per il comune e basta

Paolo. Molto interessante il tuo riferimento all'articolo sulle 'Strade Sociali' del Prof. Brancato. Infatti, in un Territorio come il nostro, abitato da molti pendolari, questi strumenti potrebbero contribuire non poco al consolidamento di rapporti sociali tra persone che vivono molto del loro tempo lontani da luogo in cui hanno la residenza. A questo proposito ti invito a leggere e commentare anche la mia nota sui Punti Informativi Cittadini

Un saluto ad entrambi

 

di Gianni Morelli
del 07/02/2019 13:15:05

 

 

 

 

Vuoi essere subito avvisato via mail quando una nuova discussione viene pubblicata?

Vai a fine pagina e clicca sul bottone verde "RIMANI INFORMATO"

SOSTIENI SMARIAMOLE IT

Il Comitato di Quartiere che gestisce questo portale informativo è a tutela di Santa Maria delle Mole, Cava dei SelciFrattocchie, Due Santi, Castelluccia e Fontana Sala, inoltre sostiene tutti gli altri CdQ territoriali e le Associazioni No-Profit dell’Interland.
 
Se hai a cuore il tuo ambiente e vuoi difenderlo, tutelarlo ma non hai i mezzi o capacità, noi siamo al tuo fianco.
Offriamo i nostri servizi unicamente ad Aziende e/o Privati che svolgono la propria attività nella nostra area geografica.

 
Vuoi pubblicizzare la tua azienda in questo portale?
Sostienici e potrai usufruire di pubblicità gratuita.
 
Noi non noleggiamo spazi pubblicitari.
 

 
Diventa Socio Sostenitore del Comitato di Quartiere ed avrai il tuo spazio.
 
Sarà un'ottima vetrina per la tua azienda o punto vendita.
 
I banner pubblicitari sono ben visibili da qualsiasi dispositivo.
 
Per potere dare risalto alla tua attività commerciale, ciò che devi fare è molto semplice e veloce: Contattaci.
 
 
 
 
Puoi richiedere informazioni, tramite il nostro “Modulo”, ai seguenti contatti:
 

- Presidente Antonio Calcagni
 

- Francesco Raso (responsabile web)