ALLERTA METEO
TEMPERATURA
OGGI

S. Maria delle Mole

Menù

HOME

Chi Siamo

Cerca

Sono QUI

Geo Tour

Mappa Rioni

Articoli

Tutti

I più letti

I più commentati

Nazionali

S. Maria delle Mole

Castelli Romani

Cava dei Selci

Frattocchie

Marino

Volontari Decoro Urbano

Rubriche

AVVISI

Benessere

Concittadini

Cucina

Donne per le Donne

Focus

Il Mio Covid 19

L'avvocato Risponde

Natura e Botanica

Salute

Sport

Storia

Servizi

Almanacco

News di Rilievo

Carburanti

Covid a Marino

Farmacie/Medicina

Meteo  (27,20°c)

Mezzi Pubblici

Numeri Utili

Panoramiche in WebCam

Parrocchie

Polveri Sottili

Terremoti

Video Informativi

Lavoro

Cerco Lavoro

Offro Lavoro

Cerco/Offro Lavoro

Eventi e Spettacoli

Da Non Perdere

Castelli Romani

Guida TV

Provvedimenti Comunali

Segnalazioni

Le Tue Opinioni

Questionari

Immagini Storiche

Forum

Protocollo

Contatti

Copyright

LogIn

 

 

 

Addio per sempre alla Fonte S. Pietro

1

 

 

 

 

 

S. Maria delle Mole: Addio per sempre alla Fonte S. Pietro

S. Maria delle Mole
17/11/2019
Eleonora Persichetti

 

 

 

Tutti i cittadini di Marino, e in particolar modo di S. Maria delle Mole, si ricorderanno dell’Acqua minerale naturale S. Pietro. Una risorsa preziosa per il nostro territorio, un’istituzione che è impossibile dimenticare. Eppure, è stata dimenticata per ben due volte: la prima quando è stata chiusa per fare spazio alla Coop, il supermercato che prima si chiamava Despar, adiacente al vivaio; la seconda, adesso. È notizia di questi giorni che lo spazio dove c’è il vivaio ora andrà ceduto e vi costruiranno niente meno che …. Un altro palazzo! Un edificio ad uso abitativo (di 4 piani sembrerebbe), giusto per incrementare la popolazione della ridente cittadina, ricca di servizi e ormai urbanizzata oltre ogni misura.

 

Alla faccia della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente.

 

Le promesse a S. Maria sono come l’acqua della vecchia Fonte S. Pietro: evaporano nei momenti caldi.

 

 

Eleonora Persichetti

lavocedeicastelli.com

 

 

Eleonora Persichetti
17/11/2019
Articolo letto 6.752 volte

S. Maria delle Mole
1

 

 

 

 

 

I. Me. De. club

Hai smarrito un oggetto importante in spiaggia, in mare, nel fiume, in un prato o in qualsiasi altro luogo?
Chiedi l’intervento IMMEDIATO e GRATUITO di "I. Me. De. club" e tornerai ad avere il caro oggetto nelle tue mani.
 
Hai necessità di effettuare una bonifica di un terreno per eliminare tutte le scorie ferrose?
Devi ritrovare dei tombini interrati o tubature e non sai come fare senza scavare tutta l’area interessata?
Contattaci ed a brevissimo tempo ti risolviamo il problema.
 
Ricorda che l’intervento verrà eseguito GRATUITAMENTE!
 
Conosciamo bene la sensazione di scetticità che ti sta invadendo mentre leggi questo spot.
Per rassicurarti ti invitiamo a leggere le molte RECENSIONI pervenuteci fino ad oggi.
 
 
 
 
 
FIDATI DI CHI TI VUOLE AIUTARE!
OPERIAMO SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE
 
   
I.Me.De. club - Il nostro Curriculum
Italia Metal Detector club (I.Me.De. club - www.imede.it) nasce il 10 dicembre del 2009 e già sapeva cosa voleva fare da grande.
Lo scopo primario dell'associazione è sempre stato quello di motivare, far conoscere, addestrare ed educare i praticanti di questo hobby ad un utilizzo corretto ed onesto del proprio strumento.
Non a caso è un club e non è facilissimo farne parte datosi che si tiene principalmente conto delle attitudini e dei trascorsi degli aspiranti.
I.Me.De. si interessa principalmente di ricerche d'oggetti smarriti e di bonifiche di terreni.
Sfruttiamo la tecnologia a scopo sociale rispondendo ad ogni tipo di richiesta su tutto il territorio nazionale.
Siamo stati i primi ad intraprendere questo percorso ed oggi, non a caso, siamo i migliori in assoluto.
 
IL NOSTRO SERVIZIO E' GRATIS
Guarda la galleria dedicata ai nostri interventi di ricerca:
www.imede.it/smarrimenti/galleria.asp
 
Con il tempo sono nati diversi forum, siti, gruppi facebook, che si fanno chiamare "Italia Metal Detector" solo per sfruttare la nostra visibilità.
Peccato che non offrono servizi ma propagandano soltanto la vendita dei propri strumenti ed attirano cacciatori di tesori in erba sfoggiando oggetti di dubbia provenienza.
Diffidate dalle imitazioni.
L'unico ed originale è solo quello che si sigla "I.Me.De. club" con lo “scudo route” tricolore e raggiungibile a: www.imede.it
 
 
 
E' stato scelto uno stemma di forma “scudo route” per il semplice motivo che noi siamo sempre in strada ed arriviamo ovunque.
I nostri associati coprono quasi tutto il territorio nazionale e sono in grado di operare su qualsiasi terreno o acqua.
 
Se hai bisogno di un intervento di bonifica, se non riesci più a trovare dei tombini interrati o se hai smarrito un oggetto caro, ora sai a chi rivolgerti.
www.imede.it/smarrimenti
 
Diversamente, se sei un bravo detectorista puoi tranquillamente contattarci.
Abbiamo sempre bisogno di gente brava, capace, volenterosa ed onesta!
Siamo sempre qui: WWW.IMEDE.IT
 

 

 

Commenti

 

Commento di: silvana gambone

17/11/2019 09:31:52

 

 

Mi dispiace tantissimo

 

 

Commento di: Francesco Raso

17/11/2019 10:05:46

 

 

A S. Maria delle Mole abbiamo una "materia prima" d'eccellenza che è l'acqua frizzante naturale.
Oltre alla Fonte S.Pietro, che era uno sfruttamento sorgivo commerciale, avevamo anche il famoso Fontanone in viale Manzoni.

Ora li abbiamo in pratica un niente e tra poco al posto della fonte avremo altri appartamenti.

Alla faccia del benessere!

 

 

Commento di: Giampaolo

S.M.Mole
17/11/2019 11:07:03

 

 

Ma i pentastellati non avevano nel programma lo stop 🛑 al cemento?, si sono ricreduti, o di stanno avvicinando le nuove elezioni

 

 

Commento di: Roberto Pallocca

18/11/2019 17:28:49

 

 

Le voci e le notizie che girano intorno allo spazio ex-Fonte San Pietro sono altre.
Quel che preme è scongiurare l'ennesima cementificazione in un territorio già ferito a morte dall'urbanizzazione selvaggia.
Non so quale sia la fonte di questo articolo. Non mi stupirebbe se si trattasse di una fake news.

 

 

Commento di: Eleonora Persichetti

19/11/2019 09:48:53

 

 

Purtroppo non abbiamo tempo per scrivere "fake news", i momenti che sono a nostra disposizione li usiamo per fare informazione e per lavorare con passione. Seguiremo la vicenda e informeremo ancora sugli sviluppi. Ma facciamo gli applausi ad ogni commento, perché in fondo vuol dire lettura, partecipazione e condivisione.

 

 

Commento di: Paolo

Via mameli
20/01/2020 14:33:04

 

 

Un vero peccato. Un delitto commesso nei confronti dei cittadini e della natura. Il villaggio denaro vince sempre purtroppo..

 

 

Commento di: Rocco Varbaro

Zona stazione Ferroviaria.
09/07/2021 16:22:38

 

 

Salve!
Abito dal 2017, per motivi di lavoro, a S. Maria delle Mole; ho appena "scoperto" questo interessantissimo sito sulla nostra cittadina, e non posso che condividere e apprezzare appieno la vostra passione, nonché il conseguente impegno e senso civico che ne informa l'azione, in relazione alla necessità di valorizzare, nelle modalità più opportune e consone al buon senso comune, il territorio in cui si vive e nel quale si svolgono le nostre quotidiane attività di cittadini.
Il borgo natio da cui provengo, Scilla (RC), mi fa comprendere ancora più distintamente l'impellente esigenza civica di rapportarsi in maniera costruttiva alle necessità, ma anche alle opportunità che offre un territorio comunale di provincia nelle sue tipiche e tradizionali caratteristiche antropo-morfologiche.
Potreste, cortesemente, aggiornarmi circa la questione della ex Fonte S. Pietro?!...Grazie, e a presto!!!

 

 

Commento di: Antonio Calcagni

10/07/2021 14:20:10

 

 

Gentile signor Rocco, innanzitutto grazie per le parole che ha usato nei nostro confronti, ciò detto veniamo alla sostanza.
Nell’ormai lontano novembre 2019, epoca in cui la nostra Capo redattrice scrisse questo articolo- denuncia, avevamo avuto, da più parti, il sentore che l’area in questione potesse, da li a poco, diventare l’ennesima occasione per una speculazione edilizia, cosa che qui da noi, non si può mai escludere a priori.
L’articolo suscito grande scalpore e l’Amministrazione comunale ci tenne a precisare che, per quell’area, ex fonte San Pietro, non era stata rilasciata nessuna concessione edilizia e che soprattutto si impegnava a non rilasciarla in futuro.
Una posizione che, ad onor del vero, è stata poi confermata anche nei fatti.
Attualmente nell’area sorge, come senz’altro saprai, il “ Forum Fonte San Pietro Street Food”, e noi siamo contenti che, almeno per una volta, le nostre preoccupazioni, almeno per ora, erano infondate.
Antonio Calcagni, Presidente del Comitato di Quartiere di Santa Maria delle Mole.

 

 

Commento di: Sandro

09/02/2022 21:05:29

 

 

Salve a tutti! Quindi in sostanza la fonte di quell'acqua buonissima è chiusa e non è più possibile usufriirne? Grazie.

 

 

Commento di: Francesco Raso

09/03/2022 18:00:35

 

 

Ormai è qualche decina di anni che la fonte è chiusa.

 

 

 

 

Vuoi essere subito avvisato via mail quando un articolo come questo viene pubblicato?

Vai a fine pagina e clicca sul bottone verde "RIMANI INFORMATO"

FraWeb.it

HAI NECESSITA’ DI UN SITO WEB?
Realizziamo siti web di ogni dimensione e per qualsiasi esigenza.
Curiamo ogni progetto a 360 gradi, dagli aspetti tecnici alla redazione di testi e slogan pubblicitari.
Dal semplice sito vetrina del piccolo esercizio commerciale, fino al sito corporate della grande azienda e ai complessi progetti editoriali ed e-commerce.
 
Siti completamente responsive. Fruibili da qualsiasi dispositivo.
Un sito ben fatto porta solo guadagno.
Un gestionale per la tua azienda, fatto su misura per le tue necessità.
 
FraWeb.it si è ormai consolidata nel settore informatico, grazie ad una lunga esperienza. Professionalità, qualità e convenienza sono gli elementi che ci identificano.

I nostri siti web si distinguono tutti per facilità di gestione, chiarezza e ampia compatibilità tecnologica.
 
– Grafica su misura
– Sito responsive
– Hosting e dominio incluso in offerta
– Settaggio mail personalizzata
– Cura sui particolari
– Ottimizzazione SEO
– Ottimizzazione per Google
– Report accessi
– Assistenza gratuita
– Formazione all’uso del sito
– Integrazione con i social network
– Adeguamento alle normative privacy
 
Per ottenere subito il tuo preventivo personalizzato puoi compilare il modulo di contatto presente in Questa Pagina, oppure inviare una mail a info@fraweb.it
Puoi anche contattarci telefonicamente al numero  (+39) 347 33 25 851 - a tua disposizione per rispondere a tutte le domande.

Tag: #Addio #sempre #alla #Fonte #Pietro