S. Maria delle Mole

Menù

HOME

Chi Siamo

Cerca

Sono QUI

Geo Tour

Mappa Rioni

Articoli

Tutti

I più letti

I più commentati

Nazionali

S. Maria delle Mole

Castelli Romani

Cava dei Selci

Frattocchie

Marino

Volontari Decoro Urbano

Rubriche

AVVISI

Benessere

Concittadini

Cucina

Donne per le Donne

Focus

Il Mio Covid 19

L'avvocato Risponde

Salute

Sport

Storia

Servizi

Almanacco

News di Rilievo

Carburanti

Covid a Marino

Farmacie/Medicina

Meteo  (17,47°c)

Mezzi Pubblici

Numeri Utili

Panoramiche in WebCam

Parrocchie

Polveri Sottili

Terremoti

Video Informativi

Lavoro

Cerco Lavoro

Offro Lavoro

Cerco/Offro Lavoro

Eventi e Spettacoli

Da Non Perdere

Castelli Romani

Guida TV

Segnalazioni

Le Tue Opinioni

Immagini Storiche

Forum

Protocollo

Contatti

Copyright

LogIn

 

 

 

Addio per sempre alla Fonte S. Pietro

1

 

 

 

 

 

S. Maria delle Mole: Addio per sempre alla Fonte S. Pietro

S. Maria delle Mole
17/11/2019
Eleonora Persichetti

 

 

 

Tutti i cittadini di Marino, e in particolar modo di S. Maria delle Mole, si ricorderanno dell’Acqua minerale naturale S. Pietro. Una risorsa preziosa per il nostro territorio, un’istituzione che è impossibile dimenticare. Eppure, è stata dimenticata per ben due volte: la prima quando è stata chiusa per fare spazio alla Coop, il supermercato che prima si chiamava Despar, adiacente al vivaio; la seconda, adesso. È notizia di questi giorni che lo spazio dove c’è il vivaio ora andrà ceduto e vi costruiranno niente meno che …. Un altro palazzo! Un edificio ad uso abitativo (di 4 piani sembrerebbe), giusto per incrementare la popolazione della ridente cittadina, ricca di servizi e ormai urbanizzata oltre ogni misura.

 

Alla faccia della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente.

 

Le promesse a S. Maria sono come l’acqua della vecchia Fonte S. Pietro: evaporano nei momenti caldi.

 

 

Eleonora Persichetti

lavocedeicastelli.com

 

 

Eleonora Persichetti
17/11/2019
Articolo letto 6.413 volte

S. Maria delle Mole
1

 

 

 

 

 

La Nostra Voce

NOI DIAMO SPAZIO AL CITTADINO
BASTA CON LA POLITICA SUI SOCIAL
 
La Nostra Voce è anche La Tua Voce
 
Il Portale di Santa Maria delle Mole è nato proprio per tale scopo.
 
Indipendentemente dal nome ci occupiamo di tutte le problematiche delle frazioni “a valle” del comune di Marino e quindi di; Castelluccia, Cava dei Selci, Due Santi, Fontana Sala, Frattocchie e Santa Maria delle Mole.
Portiamo avanti, già da anni e con evidenti risultati, questo impegno in modo assolutamente apolitico ed intendiamo sottolinearlo APOLITICO 

Perché questo:
In molti hanno tentato di percorrere tale strada ma alla fine si sono sempre dimostrati quel che intendevano mascherare; lavorare solo per scopi personali e di partito.
Infatti come potete tastare con mano:
- Tutti i siti tematici sono stracolmi di politica e pubblicità.
- Tutte le pagine e, ancor peggio, tutti i gruppi Facebook di zona sono ormai monopolizzati da tre/quattro individui che ci martellano dalla mattina alla sera di pubblicazioni politiche ed inserzioni pubblicitarie di attività in loco. Non portano benefici ma rimbalzano incessantemente informazioni già note!

Non è rimasto più spazio per chi vuole lamentarsi del solito malcostume comunale o di quelle problematiche che rendono difficile il quieto vivere perché soffocati da questo indecente comportamento.

Per tale motivo, noi APOLITICI ed ASCOLTATORI della comunità, abbiamo deciso di dare un taglio a tutta questa indecente volgarità di comportamento e dedicare delle aree per portare alla luce, solo e soltanto, le nostre difficoltà di vita.
Per la risoluzione delle problematiche ce ne occuperemo sul portale ed anche a suon di carte bollate, ove necessario!

 
Per qualsiasi problematica questo portale mette già a disposizione un Forum dove chiunque può dire la propria. Esiste anche la possibilità di intervenire sulle argomentazioni pubblicate periodicamente.

Per non creare troppa confusione e per coloro che non sono in grado di utilizzare tali strumenti ma sanno come muoversi sui social: abbiamo attivato degli Speciali Gruppi su Facebook per ogni frazione. Scegli il gruppo a te dedicato:
E’ ben inteso: A nessuna comunicazione politica, pubblicitaria o di semplice frivolezza verrà dato spazio.

 
Castelluccia e Fontana Sala:
Sono di Castelluccia - Fontana Sala ... senza SE
facebook.com/groups/castellucciafontanasalaplus/

Cava dei Selci:
Sono di Cava dei Selci ... senza SE
facebook.com/groups/cavadeiselciplus/

Due Santi:
Sono di Due Santi ... senza SE
facebook.com/groups/duesantiplus/

Frattocchie:
Sono di Frattocchie ... senza SE
facebook.com/groups/frattocchieplus/

Santa Maria delle Mole:
Sono di Santa Maria delle Mole ... senza SE
facebook.com/groups/santamariadellemoleplus/
 
Tutti questi gruppi sono gestiti da personale ultra qualificato e già facente parte della nostra redazione.
Esponete problemi ma mai parlare di politica, di attività commerciali, di ricette, cani e gatti smarriti e tutti quegli argomenti già martellanti altrove.

Siete i benvenuti a “Casa Vostra” ed il vostro smartphone smetterà di suonare o vibrare in continuazione per inutili motivi.
 

 

 

Commenti

 

Commento di: silvana gambone

17/11/2019 09:31:52

 

 

Mi dispiace tantissimo

 

 

Commento di: Francesco Raso

17/11/2019 10:05:46

 

 

A S. Maria delle Mole abbiamo una "materia prima" d'eccellenza che è l'acqua frizzante naturale.
Oltre alla Fonte S.Pietro, che era uno sfruttamento sorgivo commerciale, avevamo anche il famoso Fontanone in viale Manzoni.

Ora li abbiamo in pratica un niente e tra poco al posto della fonte avremo altri appartamenti.

Alla faccia del benessere!

 

 

Commento di: Giampaolo

S.M.Mole
17/11/2019 11:07:03

 

 

Ma i pentastellati non avevano nel programma lo stop 🛑 al cemento?, si sono ricreduti, o di stanno avvicinando le nuove elezioni

 

 

Commento di: Roberto Pallocca

18/11/2019 17:28:49

 

 

Le voci e le notizie che girano intorno allo spazio ex-Fonte San Pietro sono altre.
Quel che preme è scongiurare l'ennesima cementificazione in un territorio già ferito a morte dall'urbanizzazione selvaggia.
Non so quale sia la fonte di questo articolo. Non mi stupirebbe se si trattasse di una fake news.

 

 

Commento di: Eleonora Persichetti

19/11/2019 09:48:53

 

 

Purtroppo non abbiamo tempo per scrivere "fake news", i momenti che sono a nostra disposizione li usiamo per fare informazione e per lavorare con passione. Seguiremo la vicenda e informeremo ancora sugli sviluppi. Ma facciamo gli applausi ad ogni commento, perché in fondo vuol dire lettura, partecipazione e condivisione.

 

 

Commento di: Paolo

Via mameli
20/01/2020 14:33:04

 

 

Un vero peccato. Un delitto commesso nei confronti dei cittadini e della natura. Il villaggio denaro vince sempre purtroppo..

 

 

Commento di: Rocco Varbaro

Zona stazione Ferroviaria.
09/07/2021 16:22:38

 

 

Salve!
Abito dal 2017, per motivi di lavoro, a S. Maria delle Mole; ho appena "scoperto" questo interessantissimo sito sulla nostra cittadina, e non posso che condividere e apprezzare appieno la vostra passione, nonché il conseguente impegno e senso civico che ne informa l'azione, in relazione alla necessità di valorizzare, nelle modalità più opportune e consone al buon senso comune, il territorio in cui si vive e nel quale si svolgono le nostre quotidiane attività di cittadini.
Il borgo natio da cui provengo, Scilla (RC), mi fa comprendere ancora più distintamente l'impellente esigenza civica di rapportarsi in maniera costruttiva alle necessità, ma anche alle opportunità che offre un territorio comunale di provincia nelle sue tipiche e tradizionali caratteristiche antropo-morfologiche.
Potreste, cortesemente, aggiornarmi circa la questione della ex Fonte S. Pietro?!...Grazie, e a presto!!!

 

 

Commento di: Antonio Calcagni

10/07/2021 14:20:10

 

 

Gentile signor Rocco, innanzitutto grazie per le parole che ha usato nei nostro confronti, ciò detto veniamo alla sostanza.
Nell’ormai lontano novembre 2019, epoca in cui la nostra Capo redattrice scrisse questo articolo- denuncia, avevamo avuto, da più parti, il sentore che l’area in questione potesse, da li a poco, diventare l’ennesima occasione per una speculazione edilizia, cosa che qui da noi, non si può mai escludere a priori.
L’articolo suscito grande scalpore e l’Amministrazione comunale ci tenne a precisare che, per quell’area, ex fonte San Pietro, non era stata rilasciata nessuna concessione edilizia e che soprattutto si impegnava a non rilasciarla in futuro.
Una posizione che, ad onor del vero, è stata poi confermata anche nei fatti.
Attualmente nell’area sorge, come senz’altro saprai, il “ Forum Fonte San Pietro Street Food”, e noi siamo contenti che, almeno per una volta, le nostre preoccupazioni, almeno per ora, erano infondate.
Antonio Calcagni, Presidente del Comitato di Quartiere di Santa Maria delle Mole.

 

 

Commento di: Sandro

09/02/2022 21:05:29

 

 

Salve a tutti! Quindi in sostanza la fonte di quell'acqua buonissima è chiusa e non è più possibile usufriirne? Grazie.

 

 

Commento di: Francesco Raso

09/03/2022 18:00:35

 

 

Ormai è qualche decina di anni che la fonte è chiusa.

 

 

 

 

Vuoi essere subito avvisato via mail quando un articolo come questo viene pubblicato?

Vai a fine pagina e clicca sul bottone verde "RIMANI INFORMATO"

SOSTIENI SANTA MARIA DELLE MOLE

Il Comitato di Quartiere che gestisce questo portale informativo è a tutela di Santa Maria delle Mole, Cava dei SelciFrattocchie, Due Santi, Castelluccia e Fontana Sala, inoltre sostiene tutti gli altri CdQ territoriali e le Associazioni No-Profit dell’Interland.
 
Se hai a cuore il tuo ambiente e vuoi difenderlo, tutelarlo ma non hai i mezzi o capacità, noi siamo al tuo fianco.
Offriamo i nostri servizi unicamente ad Aziende e/o Privati che svolgono la propria attività nella nostra area geografica.

 
Vuoi pubblicizzare la tua azienda in questo portale?
Sostienici e potrai usufruire di pubblicità gratuita.
 
Noi non noleggiamo spazi pubblicitari.
 

 
Diventa Socio Sostenitore del Comitato di Quartiere ed avrai il tuo spazio.
 
Sarà un'ottima vetrina per la tua azienda o punto vendita.
 
I banner pubblicitari sono ben visibili da qualsiasi dispositivo.
 
Per potere dare risalto alla tua attività commerciale, ciò che devi fare è molto semplice e veloce: Contattaci.
 
 
 
 
Puoi richiedere informazioni, tramite il nostro “Modulo”, ai seguenti contatti:
 

- Presidente Antonio Calcagni
 

- Francesco Raso (responsabile web) 

Tag: #Addio #sempre #alla #Fonte #Pietro